Madeinitaly.rocks by Mamarocket

Davide G. Aquini - La Verità è Materiale

Davide G. Aquini  
icon icon
  Venezia

La Verità è Materiale. L'espansione dei confini formali nella sintesi del sapere artigianale

Per reazione alla mia formazione “bidimensionale” (grafica e web) provo una profonda attrazione per i materiali “veri”. Per “veri” intendo “sinceri”, che mostrano la loro natura senza imitare altre materie o nascondere i difetti. Marmo, legno, ceramica, vetro, fanno tutti parte della nostra tradizione artigianale ed è ancora facile approcciarli grazie ai tantissimi laboratori. Il patrimonio diffuso di conoscenza al quale possiamo attingere, è un valore inestimabile. I miei progetti non nascono quindi dal nulla, sono una sintesi di questa conoscenza artigianale diffusa, le mie esperienze e gusti unite alla ricerca dei materiali. Così facendo è difficile stabilire il confine tra “mio” e “nostro” progetto, ma credo che sia un valore aggiunto al mio lavoro.

www.ad-g.it

LA SEDIA PER VISITE BREVI

Q&A con Davide G. Aquini

La tua città. E tre parole per descriverla.
Venezia. Meticcia, opulenta, volubile.

Tre parole per descrivere i tuoi progetti.
Territorio, pattern, dialogo.

Un colore.
Verde malachite.

Un sapore.
Granatina.

Antico, moderno o contemporaneo?
Moderno.

L’oggetto più prezioso che hai?
Un vaso al tornio fatto e regalato dai f.lli Bertolin di Nove (VI).

Dove sta andando il design?
Non saprei dirlo, ma probabilmente il design non è più così legato alla funzione o alla produzione industriale.

Dove stai andando tu?
Sempre alla ricerca di distretti artigianali della tradizione italiana.

Tre parole per descrivere l’Italia.
Magnifica, indecisa, decisiva.

Se non in Italia, dove?
Turchia.

Mai senza?
Pausa pastina (dolcetto e caffè).

Un motto.
Sporcarsi è necessario.