Madeinitaly.rocks by Mamarocket

Individuals - Lingerie senza cliché

Individuals  
icon icon
  Milano

Tutta la leggerezza della lingerie senza cliché

Lingerie e Bikini come non li abbiamo mai visti, costruzioni ispirate alle proporzioni magiche della danza, gusto fresco e raffinato, sexy quando serve, senza cliché, con un mix di colori e materiali da textile designer, tagliate a forbice senza serialità, senza regole per tutte le occasioni. Background industriale con fasi di lavoro artigianale, tessuti stampati a Como, produzione locale, ispirazione worldwide, una lingerie senza l'immagine della donna oggetto, un bikini per sentirsi uniche in spiaggia, dei costumi interi da usare come abbigliamento per quanto sono diversi dal solito.

www.individuals.it

LA SEDIA PER VISITE BREVI

Q&A con INDIVIDUALS

La tua città. E tre parole per descriverla.
Milano: facile, possibile, recettiva.

Tre parole per descrivere i tuoi progetti.
Senza regole apparenti, individuali come il nome che portano, mostly printed.

Un colore.
Viola in tutte le sue sfumature.

Un sapore.
Amaro.

Antico, moderno o contemporaneo?
Time warped, perché tutto (o quasi) esisteva prima di noi, si tratta solo di guardare altrove con gli occhi del contemporaneo, immaginando il futuro. Gli ingredienti del nostro lavoro esistono prima dei nostri progetti, è il gusto nell'assemblarli che cambia e che ci porta nel futuro.

L’oggetto più prezioso che hai?
Una conchiglia con un castone in metallo e un porta-profumo in avorio.

Dove sta andando il design?
Lost in the Instagram timeline
. Alcuni aspetti della produzione industriale e della comunicazione social limitano il tempo per comprendere il design e quindi si ricerca l'efficacia della comunicazione a scapito della valenza progettuale di un prodotto. 

Dove stai andando tu?
Verso la sostanza perché i "dettagli" non fanno un prodotto, verso la dimensione atemporale di cose belle "per sempre". La qualità è fatta di sostanza, di qualità concreta, di metodi di produzione, di autonomia e identità.

Tre parole per descrivere l’Italia.
Difficile, piccola, meravigliosa.

Se non in Italia, dove?
Non altrove.

Mai senza?
Forbici e taglia&cuci, oppure la cassetta degli attrezzi, oppure una cucina per cucinare. Non vorrei essere troppo pretenzioso…

Un motto.
I soldi non sono mai il primo problema, sono il quarto: prima vengono le idee, il tempo per farle, le persone con cui farle e poi... i soldi.