Madeinitaly.rocks by Mamarocket

Libri Finti Clandestini - Il riciclo editoriale diventa design

Libri Finti Clandestini  
icon icon
  Milano

Il riciclo editoriale diventa design. Scarti tipografici, prove di stampa, vecchi poster e carte da parati diventano Libri-oggetto in piccole tirature

Libri Finti Clandestini è un esperimento nell'ambito del riciclo, in relazione all'editoria e al design: lo scopo del progetto è quello di realizzare veri e propri libri (sketchbook, taccuini, diari di viaggio, “libri oggetto”, carnet de voyage…) usando solamente “carta trovata in giro”, carta che la gente considera spazzatura: scarti di tipografie, prove di stampa e carte di avviamento, sacchetti della spesa, poster, buste, sacchetti del pane, carta da parati... Essi possono essere piccole tirature pop up (edizioni di 50, 100 numeri) o libri pronti per essere scritti, disegnati o per assumere qualsiasi altro significato il possessore voglia dargli.

www.librifinticlandestini.com

LA SEDIA PER VISITE BREVI

Q&A con Libri Finti Clandestini

La tua città. E tre parole per descriverla.
Milano. Grigia, colorata, instancabile.

Tre parole per descrivere i tuoi progetti.
Bizzarri, beffardi, cartacei.

Un colore.
Arancione.

Un sapore.
Il profumo del pane di notte.

Antico, moderno o contemporaneo?
Antico.

L’oggetto più prezioso che hai?
Un modellino di zebra proveniente dal Cile.

Dove sta andando il design?
A dormire, per ora.

Dove stai andando tu?
In Sudamerica.

Tre parole per descrivere l’Italia.
Incantevole, strana, buffa.

Se non in Italia, dove?
In Argentina.

Mai senza?
Pallone da calcio.

Un motto.
Se puoi sognarlo, puoi farlo.